Informacje o artyście:

Biografia:


Silvano Drei è nato a Cotignola (Ra) il 14 marzo 1947 e risiede a Faenza dal 1952.
Dipinge dal 2002 con ottima applicazione nelle tecniche degli acquerelli.
E’ stato invitato a esporre le proprie opere in diverse mostre, personali e collettive,
presso le gallerie faentine Spazionove, Sala Forum, Fontanonearte, Concorso
Nazionale di Pittura Giovanni Romagnoli, Trebbo di Pittura Al Chiodo e alla
Galleria d'arte comunale di Brisighella. Nel 2006 ha ottenuto un importante
riconoscimento al Premio “Giovanni Romagnoli”, conseguendo l’attestato
di segnalazione per il dipinto “Autunno nel viale”. Paesaggista per vocazione,
alcuni suoi dipinti trasformano la natura in poesia. Il "poeta della natura" é stato
invitato ad esporre anche a Bologna, prima alla Galleria De' Marchi, poi alla
Sala Museale del Baraccano.
Nel 2008 ha partecipato, per la prima volta, alla Biennale Città di Faenza.
Ha preso parte ad alcuni programmi televisivi dedicati all’arte su Videoregione,
Erreuno, Canale 11 e Tele1 Faenza. Ama affrontare temi romantico-paesaggistici
ricercando atmosfere, luci e colori d’incanto che accendono le sue tele.
Una delle sue opere, "Il volo delle cicogne", é stata selezionata come simbolo
di un convegno nazionale di medicina in materia di procreazione assistitita.
A Faenza ha tenuto un corso di pittura, nell'ambito della sperimentazione
dell'autonomia scolastica, nell'Istituto Comprensivo "Europa" (Plesso D. Milani)
e conseguito un importante 2° posto nella seconda edizione di Arte in Circolo,
con l'opera "Vassoio con frutta". Nel 2009 vince un significativo trofeo alla
rassegna d'arte "Il mare d'inverno" a Cesenatico e infine riceve l'ambito
Premio del Pubblico Targa d'oro per l'opera "Principesse" al 12° Concorso
Nazionale “Giovanni Romagnoli". Infine, chiude l'anno con una personale
nella propria città, nella splendida cornice neoclassica della Galleria Giani.
Per l'anno scolastico 2009-2010 ha ricevuto due incarichi: il primo dal Distretto
Scolastico n. 41, per la conduzione di otto laboratori didattici nelle scuole
primarie e la realizzazione di una mostra finale con l'esposizione delle opere
degli scolari partecipanti; il secondo dalla Fondazione S. Umiltà di Faenza per
un corso riservato agli adulti. La sua innata passione per la pittura é culminata
nella realizzazione del corso "Teoria e pratica dei colori", distribuito in Italia e in Europa,
su CD/DVD.
Anno 2010: alcune opere sono in esposizione permanente presso la pellicceria
Saviotti in piazza del Popolo a Faenza..