Informacje o artyście:

Biografia:

Mi son detta che era ora che scrivessi qualcosa su di me
come dire una sorta di autobiografia,e allora, cosa scrivere , soprattutto quando non si vanta un fiorito curriculum artistico?
Ho provato a leggere alcune biografie di esordienti e non e poi mi sono chiesta: cos’è che mi aspetto io leggendo la biografia di un artista?
La prima cosa che mi viene in mente è il nome ...e l'età ..questo posso anche saltarlo perché il nome lo conoscete, e l'età è un fattore irrilevante...:)
Poi, vorrei sapere se sono pittori professionisti o se per campare devono fare un altro lavoro e di che tipo. Infine, vorrei conoscere eventuali esperienze in campo artistico..
ok ..ora sono pronta ,posso anche provare !
Sono nata a Napoli precisamente a S. Giuseppe Vesuviano ..
8 Febbraio di un anno dello scorso secolo ..:)
Ho sempre avuto la passione per l'arte fin da piccola, avevo una buona manualità e mi divertivo a creare gioielli, avrei voluto frequentare la scuola orafa, ,ma per gli strani casi della vita, mi sono diplomata all'Istituto tecnico commerciale, che non era proprio quello che io volevo ..
Nel 1999 mi sono trasferita nel Friuli Venezia Giulia ..in provincia di Udine ,questo per me è stato un forte cambiamento, ne ho sofferto molto e diciamo che il mio percorso artistico
comincia proprio da qui.
Così per scherzo e senza convinzione cominciai a seguire prima dei corsi di disegno e poi di pittura a olio ,la cosa divenne per me indispensabile, più assimilavo le tecniche più capivo che quella era la cosa che avrei voluto fare ..sentivo che la pittura per me era “una via per l’animo "
Ma la vera rivelazione l'ho avuta con l'uso dei pastelli ..è stato " amore a prima vista" e penso che questo per la mia anima è stato l'incontro più bello in assoluto.
"La pittura è la più bella delle arti. In essa si riassumono tutte le sensazioni di fronte a essa ciascuno può, seguendo la propria immaginazione, creare un romanzo, e con un solo sguardo sentirsi l'animo invaso dai ricordi più profondi"
( Paul Gauguin) 

I decided that it was time to write something about myself, an autobiography of sorts. But what to write, especially when there isn't a very extensive list of artistic accomplisments in the curriculum? 
I tried reading the biographies of both newcomers and established artists and then I asked myself what I would expect the biography of an artist to include? 
The first thing that came to mind was name and age. Since you already know my name, I can skip this and age is a completely irrelevant factor. 
Then I wanted to know if they were professionals, painting for a living or if they had regular jobs and art was a passion that they practiced in their spare time. If they worked I wanted to know what job they did. Finally, I wanted to know what accomplishments they had achieved artistically.
So now I believe I am ready to compile my own biography. 
I was born in Naples, specifically in San Giuseppe Vesuviano on the 8 February some time during 
the last century. :)
I've had a passion for art since my early childhood. I had proficient manual skills and enjoyed designing jewellery so would have liked to attend a school that offered a possibility to continue with this passion, but life had a different fate in store for me. I graduated from a technical institute majoring in accountancy - not exactly what I wanted.
In 1999 I moved to Udine, a province of Friuli Venezia Giulia, a region in the north east corner of Italy. This was a major change and I suffered greatly – I also believe that this gave rise to my artistic carreer. 
For fun, and without much conviction, I started taking drawing classes and gradually moved onto oil painting. The more techniques I assimilated, the more I realised that it had become a neccessary part of me and I knew that this, more than anything, was what I wanted to do. I felt that painting was 'una via per l’animo'. The way of the soul.
The real revelation was when I first used pastels. It was a case of love at first sight and a most significant encounter for my soul.

“Painting is the most beautiful of all arts. In it, all sensations are condensed; contemplating it, everyone can create a story at the will of his imagination and, with a single glance, have his soul invaded by the most profound recollections; no effort of memory, everything is summed up in one instant. A complete art which sums up all the others and completes them.” (Paul Gauguin)